Linea Pelle 2019 tra Natural ed Ecosostenibile.

linea_pelle_2019

Durante la terza settimana di febbraio si è tenuta a Milano LINEA PELLE 2019, la 3 giorni internazionale dedicata ai settori:
pelli, accessori, componenti, sintetico, tessuti e modelli per calzatura, pelletteria, abbigliamento e arredamento.
Più di 1.300 espositori (di cui oltre 800 italiani), per l’evento dedicato al summer 2020.
Un edizione, quella del 2019 con tante luci ma anche un pò di ombre.
Sicuramente si rimane colpiti dalla vasta offerta in termini di colori, materiali ed applicazioni che il mondo della pelle, e in particolar modo della Ecopelle, è in grado di offrire al mercato.
Due delle parole chiave di questa stagione sembrano essere “Natural” e “Sostenibilità“, e su questo il mondo delle Ecopelli può dire la sua ad alta voce.
L’altra faccia della medaglia è la sensazione che manchi un trend ben definito che possa orientare le scelte della clientela, ma piuttosto una vasta offerta che vuole rivitalizzare un mercato che per vari motivi (dalle elezioni europee alla guerra dei dazi tra USA e Cina) vive una fase un pò nebulosa e transitoria.

Una tendenza che si va delineando nelle ultime edizioni è un cambio, lento ma progressivo, della tipologia di pubblico che frequenta questa kermesse, un pubblico sempre più caratterizzato da Designers e stilisti e meno da industriali e grossi distributori. Questo può coincidere in parte con il fatto che Linea Pelle, negli ultimi anni, si svolge sempre più in concomitanza o in prossimità di importanti eventi collegati con la moda (uno su tutti la Milano fashion week di febbraio e settembre).
Nell’edizione 2019 si è notata in maniera sempre più preponderante la presenza di espositori italiani ed europei a discapito degli espositori provenienti dal mondo Far East.
Abbiamo avuto una netta impressione, da parte dei produttori Europei, di una sorta di rinascita delle idee e delle voglia di sviluppare, in Europa, nuovi concept e design di qualità.
Vi salutiamo non senza darvi una qualche indicazione su ciò che sembra farà tendenza per questo 2020, dai colori fluo alle fantasie, in particolare, con aspetti floreali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *